Aprimi, fratello

Nipote Piccolo ha un nuovo amico a scuola, P. È un amico fantastico: si arrampica ovunque ed è avventuroso!

P. viene dall’Afghanistan e non parla l’italiano, ma questo è irrilevante, a che serve per giocare insieme? La maestra ha invitato Nipote Piccolo ad aiutare P. a imparare la nostra lingua e la cosa è stata presa molto seriamente.

🇦🇫 Nipote Piccolo una domenica ha invitato P. e la sua famiglia a pranzo. Così si è saputo che P. ha 5 fratelli, uno di pochi mesi, e che con loro, oltre ai genitori, ci sono i nonni.

Il papà di P. è il solo a parlare italiano: in Afghanistan lavorava con gli italiani che gli hanno insegnato la lingua. Però non sa scrivere né leggere in italiano, là non gli serviva.

🏠 La famiglia di P. era benestante, avevano una casa, una casa per le vacanze, l’auto e la moto. Sono riusciti a fuggire per tempo dal loro paese, in agosto. Hanno dovuto lasciare tutto, vendendo qualcosa, abbandonando il resto. Al centro di accoglienza per rifugiati si sono occupati di loro, hanno trovato loro un alloggio temporaneo e un cambio di vestiti ciascuno. Uno solo, perché c’è tanta richiesta e la roba è quello che è, sopratutto per l’inverno.

Ricevono un pasto caldo al giorno e 7 € al giorno a nucleo familiare. Non importa da quante persone sia composto, la cifra è fissa. Loro sono 10. Sono 70 centesimi a testa.

💛 Grazie all’amicizia tra Nipote Piccolo e P. la famiglia afghana ha potuto trovare nuovi amici che la stanno aiutando a rimettersi in sesto e a tornare a provvedere a se stessa.

📚 Questa storia mi ha fatto pensare a una poesia di un poeta africano, Rene Philombe, letta in un libro di Savanna Culture. Si intitola ‘Aprimi Fratello’ e dice:

Ho bussato alla tua porta
ho bussato al tuo cuore
per avere un letto
per avere un fuoco
perché mai respingermi?
Aprimi fratello!
Perché domandarmi
se sono dell’Africa
se sono dell’America
se sono dell’Asia
se sono dell’Europa?
Aprimi fratello!
Perché domandarmi
quant’è lungo il mio naso
quant’è spessa la mia bocca
di che colore ho la pelle
che nome hanno i miei dei?
Aprimi fratello!
Io non sono nero
io non sono rosso
io non sono giallo
io non sono bianco
non sono altro che un uomo.
Aprimi fratello!
Aprimi la tua porta
aprimi il tuo cuore
perché sono un uomo
l’uomo di tutti i tempi
l’uomo di tutti i cieli
l’uomo che ti somiglia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...